Maionese @Teatro Binario 7 di Monza | 29-31 dicembre

maionese_foto cast

dal 29 al 31 dicembre al Teatro Binario 7 di Monza
MAIONESE

di
Paola Galassi e Alberto Di Risio

con
Compagnia La Scuola Delle Arti:
Raffaele Donatiello, Marco Fumagalli, Antonella Galbiati,
Mattia Montanaro, Filippo Urbano, Sabrina Visconti

regia
Alfredo Colina, Enrico Roveris, Corrado Accordino e Valentina Paiano

produzione
La Scuola Delle Arti e La Danza Immobile/Teatro Binario7

Festeggiare l’ultimo dell’anno a teatro e non solo con Maionese, in scena dal 29 al 31 dicembre al Teatro Binario 7 di Monza. Per la prima volta il Teatro Binario 7 propone tre giorni di replica per lo spettacolo scelto per la notte di San Silvestro. Lunedì 29 e martedì 30 al consueto orario delle 21.00 e mercoledì 31 dicembre serata evento con inizio spettacolo alle ore 22.00, per aspettare insieme la mezzanotte e brindare con gli artisti e lo staff del teatro.

Scritto nel 1997 da Paola Galassi (che ha diretto i primi spettacoli del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, di Claudio Bisio e Sabina Guzzanti) e Alberto Di Risio (autore di Panariello), Maionese ha riscosso negli anni un grande successo di pubblico, per merito anche di un cast d’eccezione, di cui faceva parte il nostro Alfredo Colina. Ed è proprio grazie ad un’intuizione di Alfredo Colina, condivisa da Corrado Accordino(entrambi direttori artistici de La Scuola delle Arti), se Maionese arriva sul palco del Teatro Binario 7, con una nuova messa in scena. «C’era la voglia e l’orgoglio, una volta vissuta dall’interno come attore, di coordinarla da fuori, come regista» afferma Colina, che per l’occasione si avvale della collaborazione di Enrico Roveris, Corrado Accordino e Valentina Paiano. I sei protagonisti, proprio come accade agli attori professionisti, sono stati selezionati attraverso un provino a cui hanno partecipato circa trenta tra gli allievi “storici” della scuola.
Maionese è quindi frutto della sinergia sempre più concreta tra Teatro Binario 7 e La Scuola Delle Arti, due realtà che condividono desideri e obiettivi: lavorare per e con la città di Monza alla creazione di una casa della cultura, dove il teatro e le arti trovino uno spazio di sviluppo e d’incontro.