Claudio Bisio in Father and son, dal 24 marzo al 3 aprile

1425643826_Father and son_Bisio_fotoBepi Caroli

MILANO – Piccolo Teatro Strehler (largo Greppi)
dal 24 marzo al 3 aprile 2015
Father and Son
ispirato a “Gli Sdraiati” e “Breviario comico” di Michele Serra
con Claudio Bisio
e con i musicisti Laura Masotto (violino) e Marco Bianchi (chitarra)
regia Giorgio Gallione
scene e costumi Guido Fiorato
luci Aldo Mantovani
produzione Teatro dell’Archivolto

foto Bepi Caroli

Father and Son, con Claudio Bisio e la regia di Giorgio Gallione, è in scena al Piccolo Teatro Strehler dal 24 marzo al 3 aprile 2015. Lo spettacolo è tratto da “Gli sdraiati” e “Breviario comico” di Michele Serra, un beffardo e tenero racconto sull’incomunicabilità tra i padri di oggi, che hanno vissuto una gioventù di partecipazione politica e impegno sociale, e i loro figli, nascosti dalle felpe extralarge e sprofondati sui divani di casa. Claudio Bisio racconta l’inceppato comunicare tra generazioni, registrato senza pudori, in continua oscillazione tra ironia e dolore. È una riflessione sul nostro tempo, sulla libertà e l’autorità, che rivela in filigrana una società spaesata e in metamorfosi, ridicola e zoppa, verbosa e inadeguata. Una società di “dopo-padri”, educatori inconcludenti e nevrotici, e di figli protetti dalle loro protesi tecnologiche, che rifiutano o disprezzano il confronto.
Da questo vuoto di rapporto nasce un irresistibile soliloquio interiore (ovviamente del padre, verboso e invadente quanto il figlio è muto e assente) che trova nell’interpretazione di Claudio Bisio e nel suo atteso ritorno sulle scene tutte le risonanze, comiche ed etiche.
Per lo spettacolo, prodotto dal Teatro dell’Archivolto, Milano è la tappa conclusiva di una fortunatissima tournée italiana che sta facendo registrare ovunque il tutto esaurito.
Per fare fronte alle numerose richieste del pubblico, alle dieci serate già previste è stata ora aggiunta una doppia replica domenica 29 marzo (ore 16 e ore 20.30).