Un anatroccolo in cucina @Teatro Binario 7 Monza | 22 febbraio

Anatroccolo_2

MONZA – TEATRO BINARIO 7
UN ANATROCCOLO IN CUCINA
domenica 22 febbraio, ore 16.00

Spettacolo comico senza parole liberamente ispirato a
Il brutto anatroccolo di H. C. Andersen

scritto e interpretato da Simone Lombardelli

regia Dadde Visconti

musiche originali Marco Pagani

produzione Eccentrici Dadarò

Siamo nella cucina di un grande ristorante: il lavapiatti è sommerso dal vapore, da dietro la porta si sentono provenire suoni e risate. È l’inizio di un sogno: il lavapiatti pasticcione vorrebbe essere dall’altra parte della porta e partecipare alla festa, ridendo e cantando con gli altri invitati. Ma pentole, tazzine, piatti e bicchieri non possono aspettare: bisogna restare a lavoro in mezzo alle stoviglie che sembrano avere vita propria. Anche se il lavapiatti combina-guai fa del suo meglio, ogni tentativo è goffo e si trasforma in un tonfo. Allora non resta che credere alle favole e… sognare di fare proprio come quell’ anatroccolo, che una mattina si svegliò e si scoprì cigno.

Rievocando l’affascinante atmosfera del cinema comico muto degli anni Venti, raccogliendo la magia della pantomima e della clownerie, sorprendendo con bolle di sapone giganti e bicchieri che suonano, lo spettacolo tratta con note leggere il tema della diversità, reale o immaginata, il bisogno di essere accettati e di far parte di un gruppo. Oggetti quotidiani diventano mezzi magici e fantastici.

Il linguaggio non verbale viene usato per raccontare e comunicare temi importanti come il confronto con l’altro diverso da noi, e come ogni giorno si possa perdere o sbagliare, senza smarrire mai l’entusiasmo e il coraggio di rialzarsi e ripartire.