San Vittore Globe Theatre – 19 e 20 novembre

1414679932_San Vittore Globe Theatre - uomini di spalle
 

Milano, Piccolo Teatro Studio Melato (via Rivoli 6 – M2 Lanza), 19 e 20 novembre 2014
San Vittore Globe Theatre
dedicato a Alda Merini, Giovanni Testori, William Shakespeare
regia e drammaturgia Donatella Massimilla
produzione CETEC Onlus
in collaborazione con Compagnia teatrale Dentro/Fuori San Vittore,
con il Patrocinio del Comune di Milano – Assessorato alla Cultura, Consiglio di Zona 1,
con il sostegno della Fondazione Cariplo, EDGE FESTIVAL 2014-2015

Con San Vittore Globe Theatre, dedicato a Alda Merini, Giovanni Testori, William Shakespeare – al Teatro Studio mercoledì 19 e giovedì 20 novembre – il Centro Europeo Teatro e Carcere prosegue il lavoro ventennale nelle carceri con una compagnia “aperta” di artisti, giovani, cittadini e detenuti. Il Piccolo apre le porte a un teatro viaggiante, provato nei corridoi e nei cortili, rappresentato nelle biblioteche carcerarie e negli spazi di socialità, che con la collaborazione della Direzione del Carcere e della Magistratura, conquista la “libera uscita”.
Si svela un mondo nascosto ai nostri occhi, che sorprende attraverso un’esperienza unica, un’occasione preziosa per avvicinare il pubblico al lavoro svolto nelle case circondariali, per riconoscere quanto teatro e cultura possano effettivamente essere opportunità di cambiamento, per chi li fa e per chi ne è spettatore.
Si tratta di un sogno che ha trovato concretezza nell’ambito dell’ Edge Festival 2014 verso e oltre Expo 2015, che ospita, per la prima volta, attrici e attori di San Vittore insieme ad attrici e attori ex detenuti. Sarà proprio la capacità di sognare a trasformare la Rotonda del carcere milanese nella piazza circolare, ricreata al Teatro Studio, aperta e attraversata, grazie ai saperi del teatro, dal mondo dei poeti, degli artisti maledetti, dei diversi rinati.
Il Cetec ha dato vita negli anni a progetti europei, collaborando con l’Università degli Studi di Milano, il Teatro Nazionale di Nizza, l’Università di Manchester, l’Università di Nantes.