(Nothing But) Flowers, opere di Giovanna Noia – martedì 20 gennaio 2015

unnamed-2

(Nothing But) Flowers
opere di Giovanna Noia
La Casa delle culture del mondo, Via Giulio Natta 11, Milano (M1 Lampugnano)
incontro con l’artista: martedì 20 gennaio 2015, dalle 18.00 alle 19.30
visite: dal 21 dicembre al 13 febbraio 2015
orari: martedì-venerdì ore 10-18.30
visite e ingresso: gratuiti su appuntamento
tel. 02 334968.54 – culturedelmondo@provincia.milano.it
promosso da Città metropolitana di Milano/Cultura

Giovanna Noia presenta una serie di dipinti e collage personali dedicati alle diverse sfumature della figura umana entro cui si intrecciano la tematica dell’inconscio, del sogno, dell’abbandono e dello straniamento. L’ispirazione nasce da immagini raccolte dall’artista stessa con al centro persone comuni che, strappate ai luoghi familiari, vengono immerse in un mondo “altro”, lontano da quello di tutti i giorni: il mondo dell’inconscio e dei sogni. I suoi personaggi non rimandano mai ad un certo tipo di erotismo, vengono piuttosto raffigurati senza volto ed espressione, spesso presi di spalle oppure con il viso rivolto verso il basso come fossero alla ricerca di qualcosa. Sono persone smarrite, sia nello spazio fisico che in quello emotivo, senza alcun riferimento spaziale o temporale preciso, un’assenza questa attraverso cui l’artista vuole raccontare la fragilità e la crisi che si nasconde nel mondo della normalità. Una narrazione che crea nell’osservatore un senso di spaesamento e di vuoto, ma che al tempo stesso affascina e rimanda a una più profonda analisi.