L’importanza di chiamarsi Ernesto con G. Gleijeses @Teatro F. Parenti

ERNESTO 1
 

6 – 16 novembre 2014
Milano, Teatro Franco Parenti – Sala Grande
L’IMPORTANZA DI CHIAMARSI ERNESTO
Di Oscar Wilde – traduzione Masolino d’Amico
con Geppy Gleijeses, Marianella Bargilli
con la partecipazione di Lucia Poli
regia Geppy Gleijeses
produzione Teatro Stabile di Calabria – Teatro Quirino Vittorio Gassmann
Durata 2 ore

L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde è stato lo spettacolo che ha totalizzato il record di pubblico del Teatro Stabile di Calabria.
Messo in scena nel 2000/2001 e ripreso nel 2001/2002 è tuttora lo spettacolo più visto di sempre in teatri come La Pergola di Firenze, il Goldoni di Venezia e tanti altri.
A più di dieci anni da quello strepitoso successo, Geppy Gleijeses con Lucia Poli e con l’inserimento di Marianella Bargilli, riprende, in un nuovo allestimento, L’importanza di chiamarsi Ernesto, non a caso definita, la più bella commedia di tutti i tempi.