La Danza Immobile @ Teatro Binario 7 di Monza

ladanzaimmobile_accordino

da giovedì 11 a domenica 14 dicembre al Teatro Binario 7 di Monza
LA DANZA IMMOBILE
Prima Nazionale

da
Manuel Scorza

con
Corrado Accordino, Riccardo Buffonini, Federica Castellini, Roberta Lanave, Giancarlo Latina

regia
Corrado Accordino

scene e costumi
Maria Chiara Vitali

assistente alla regia
Monia Cacciero

aiuto regia
Valentina Paiano

produzione
La Danza Immobile/Teatro Binario 7

spettacolo selezionato a NEXT 2014
Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo

La compagnia La Danza Immobile presenta in anteprima assoluta, da giovedì 11 a domenica 14 dicembre al Teatro Binario 7 di Monza, La Danza Immobile, scritto, diretto e interpretato da Corrado Accordino, con Riccardo Buffonini, Federica Castellini, Roberta Lanave e Giancarlo Latina.

La nuova produzione rappresenta l’appuntamento centrale della decima stagione del Teatro Binario 7 sotto la direzione artistica della compagnia La Danza Immobile. In dieci anni la compagnia ha pensato, immaginato e costruito la sua storia al Teatro Binario 7, trasformando un luogo fisico in un cuore artistico, dinamico e vitale per la città e i suoi abitanti/spettatori.

Lo spettacolo prende forma dal lavoro di riscrittura drammaturgica dell’omonimo romanzo di Manuel Scorza, uno degli scrittori latinoamericani più letti in tutto il mondo, noto anche per il suo impegno politico. Scrive Scorza: “il romanzo è un contrappunto fra un guerrigliero e un ex guerrigliero. Sotto un altro punto di vista, un conflitto fra due uomini che devono scegliere fra l’Amore e la Rivoluzione”. La messinscena mostra due facce della stessa medaglia, due modi di vivere una scelta, un movimento costante ma immutabile al tempo stesso.

Una rivoluzione può tradire, o essere tradita. Ma anche una donna può tradire, o essere tradita. Al termine della loro vita, i due protagonisti crederanno che l’altro abbia fatto la scelta migliore. Dall’America Latina a Parigi la storia si dipana lungo la vita di due uomini, fatta di passioni, furore, coraggio, grandi ideali, speranze e tradimenti.

Una storia che parla di grande amore, grande gioia e grande dolore. Una storia che pone il dubbio della scelta. L’impegno politico da un parte e l’amore per una donna dall’altra. Un guerrigliero e un ex-guerrigliero, le cui vite s’inseguono, condizionandosi l’uno con l’altro. Fino all’incontro finale, fino alla resa dei conti, fino a un finale di partita che non lascia superstiti.