Julia&Julie

Julie-JuliaLa moda del momento, in televisione e in libreria, è quella di dedicarsi a rubriche che parlano di cucina di tutti i tipi e in tutte le maniere. Da sempre, il cinema, ha l’ambizione di precedere la realtà e se amate dilettarvi fra i fornelli, vi consiglio di vedere Julie&Julia il film scritto e diretto da Nora Ephron che vede, Amy Adams ed una strepitosa Meryl Streep, interpretare le due protagoniste.
Il film racconta in parallelo, le vicende vere di due donne americane che in comune hanno, oltre al nome, la passione per la cucina; fra Julia e Julie ci sono 50 anni di differenza, città diverse – Parigi per la prima e New York per la seconda – durante i quali gli usi ed i costumi sono cambiati in modo radicale. Julia (Meryl Streep) è affascinata dalla cucina francese e per combattere la noia decide di iscriversi alla famosa scuola Gordon Bleu imparando così bene tutti i segreti dell’arte culinaria da arrivare a scrivere un libro di cucina, Mastering the art of french cooking, diventato un supporto indispensabile per le casalinghe americane degli anni ’60.
Julie (Amy Adams) lavora per una società che si occupa di risarcire le vittime dell’11 Settembre e, per sfuggire alla noia della routine quotidiana, decide di mettersi alla prova preparando tutte le 524 ricette del libro della prima Julia nell’arco di un anno raccontando il tutto in un blog.
La storia è ben fatta e le due protagoniste sono molto convincenti ma l’interpretazione della casalinga svampita della Streep ha quel qualcosa in piu’che gli ha fatto conquistare nomination ai Golden Globe, agli Oscar e ai premi Bafta rendendo un vero piacere vedere e rivedere il film.
Per concludere, come direbbe la vera Julia Child deceduta nel 2004, bon appétit!