Il trenino dei cibi smarriti@Teatro Binario 7 Monza

trenino_stampa
 

Monza, Teatro Binario 7
Stagione “Teatro+Tempo Famiglie”

IL TRENINO DEI CIBI SMARRITI

testo, scenografia, musiche, interpretazione Mario Bertasa

spettacolo realizzato
in collaborazione con il GAS “Cent Coo Cent Crap” di Brugherio,
con il sostegno della Provincia di Milano, progetto “Solidale alla portata di tutti”

produzione ArtEventuale Teatro

età consigliata dai 3 ai 7 anni

domenica 13 aprile 2014, ore 16

 

Dopo lo spettacolo saranno offerti, a tutti i bambini, golosi assaggi equosolidali
a cura della cooperativa “Il villaggio globale di Monza”.

Il trenino dei cibi smarriti è il quinto e ultimo appuntamento della stagione “Teatro+Tempo Famiglie” del Teatro Binario 7 di Monza, in programma domenica 13 aprile alle ore 16.00, per i bambini dai 3 ai 7 anni. La rassegna, patrocinata dall’Assessorato alle Politiche Culturali e di Sostenibilità del Comune di Monza, è nata con l’obiettivo di avvicinare i più piccoli alle tematiche dell’educazione ambientale, che rientrano tra le parole chiave di Expo Milano 2015: cibo, energia, pianeta, vita.
Grazie alla collaborazione tra La Danza Immobile, la compagnia che programma le stagioni del Teatro Binario 7, e il Sistema Bibliotecario Urbano di Monza (SBU), sono stati realizzati anche cinque incontri nelle biblioteche di Monza per famiglie con bambini dai 3 agli 11 anni. Attraverso letture e quiz si è fatto scoprire ai bambini lo stretto legame che esiste tra la storia narrata e lo spettacolo teatrale, ovvero come entrambi facciano parte dello stesso processo creativo. Al tempo stesso è stato raggiunto l’obiettivo di sensibilizzare i bambini ad acquisire abitudini corrette, dall’avere un rapporto sano ed equilibrato con il cibo a rispettare l’ambiente che li circonda.

La rassegna “Teatro + tempo famiglie” si è avvalorata anche della collaborazione con diverse cooperative e associazioni di Monza e della Brianza. Tra i partner che hanno aderito all’iniziativa: Legambiente, il Desbri, comitato verso il Distretto di Economia Solidale della Brianza, il Gas (Gruppo di acquisto solidale) di Brugherio “Cent coo cent crap”, l’Arci Scuotivento di Monza, la Cooperativa Il Villaggio Globale di Monza – che per due appuntamenti ha curato la merenda per i bambini presenti agli spettacoli – e G.Eco – Genitori Eco, un progetto per genitori di bambini da 0 a 3 anni che vogliono ridurre il loro impatto sull’ambiente e tutelare la salute dei bimbi.

La stagione, con quattro spettacoli all’attivo finora (Smart Energy, Le quattro stagioni, Fattoria allegria e Rifiuti umani), ha avuto un ottimo successo registrando 800 presenze totali.
I cinque incontri in biblioteca sulle tematiche della stagione hanno registrato 200 presenze tra bambini e genitori.