IL ROMPIBALLE di Veber con PISU e BATTA, regia Rampoldi

foto rompiballe_max_pisu_claudio_batta_rampoldi_milano

Da martedì 6 a domenica 25 ottobre 2015 – al Teatro della Cooperativa di Milano

produzione Canora presenta 

IN PRIMA NAZIONALE

IL ROMPIBALLE (l’emmerdeur)

di Francis Veber

con Max Pisu e Claudio Batta

e con Claudio Moneta, Stefania Pepe, Roberta Petrozzi, Giorgio Verduci

regia Marco Rampoldi

scena ideata e realizzata da Marco Rossi e Mattia Bordoni

costumi Francesca Faini

assistente alla regia Paola Ornati

Stagione “Cavalli di Battaglia” – IL CARTELLONE

In prima nazionale debutta il 6 ottobre al Teatro della Cooperativa di Milano uno dei capolavori di Francis Veber: IL ROMPIBALLE (l’emmerdeur), con la regia di Marco Rampoldi. In scena Max Pisu e Claudio Batta, con Claudio Moneta, Stefania Pepe, Roberta Petrozzi e Giorgio Verduci.

Per un killer che deve uccidere dalla finestra di una camera d’albergo l’uomo politico che sta per fare rivelazioni sconvolgenti, cosa ci può essere di meno opportuno che un fotografo ‘rompiballe’ e con tendenze suicide nella stanza accanto? Soprattutto se le azioni maldestre del rompiballe fanno sì che le camere d’albergo vengano visitate continuamente da mogli esasperate, amanti aggressivi, cameriere impiccione, poliziotti maldestri…

Marco Rampoldi prosegue il percorso di incrocio fra l’immediatezza comunicativa dei comici e i testi teatrali strutturati e, dopo la comicità british di Nudi e crudi, l’assurdo di Ionesco e la scrittura originale del Neurone Innamorato, si avventura nel territorio della ‘farsa moderna’, rivisitando uno dei capolavori dell’autore de La cena dei cretini.

Alla maschera contemporanea del ‘cretino’, ma tenerissimo Pignon, Max Pisu riesce a dare carattere e risvolti assolutamente inaspettati, mentre infierisce sul ‘carnefice’ Claudio Batta, che gioca fino in fondo la comicità del ribaltamento a ruolo di vittima; attorno a loro agisce il gruppo affiatatissimo composto da Claudio Moneta, Stefania Pepe, Roberta Petrozzi e Giorgio Verduci.