Il Barbiere di Siviglia @ Teatro Binario 7

01c_barbiere di siviglia2

MONZA – TEATRO BINARIO 7
C’ERA UNA VOLTA IL BARBIERE DI SIVIGLIA

musica di
Gioacchino Rossini

Conte di Almaviva
Giuseppe Veneziano

Figaro
Giorgio Valerio e Vincenzo Nizzardo

Rosina
Rachel O’Brien e Mirella di Vita

Don Bartolo
Antonio Russo

Loris Peverada, pianoforte
Debora Mancini, attrice

Andrea Zaniboni, drammaturgia
Sartoria Bianchi, costumi

sabato 25 ottobre 2014, ore 21.00
domenica 26 ottobre 2014, ore 16.00

Ritorna al Teatro Binario 7 di Monza, dopo il successo dello scorso anno, la rinnovata stagione musicale “Terra. Musica, voci e paesaggi sonori”, con la direzione artistica di Rachel O’Brien e la collaborazione di EquiVoci Musicali.
L’apertura 2014-2015 è affidata al capolavoro di Gioacchino Rossini, Il Barbiere di Siviglia, che, nello spirito di EquiVoci Musicali, verrà riproposto in una versione musicale e narrativa che alterna alle più celebri arie, duetti e terzetti la presenza di una attrice-guida, interpretata da Debora Mancini.

“L’anno scorso abbiamo provato a ideare una stagione che potesse rinnovare il rito del concerto classico e nel contempo offrire al Teatro generi musicali diversi – spiega Rachel O’Brien – inserendo anche elementi narrativi, danza, poesia, canto e immagini. Il risultato ha superato le nostre aspettative poiché la partecipazione del pubblico è stata sorprendente. Ci siamo dunque convinti che questa modalità espressiva, che unisce sul palco diverse arti performative senza sacrificare la qualità dell’esecuzione musicale, sia la strada giusta per avvicinare il pubblico alla musica suscitando curiosità, interesse e partecipazione.
Per questo anche il capolavoro di Rossini, senza scontentare gli amanti della lirica, sarà presentato in una versione più compatta dove alla musica e alle arie più celebri si alternerà la parola narrata che potrà aiutare il pubblico a seguire la storia e la psicologia dei vari personaggi. Il cast è composto da professionisti del settore che si sono esibiti nei più importanti Teatri italiani e i costumi della prestigiosa Sartoria Bianchi sapranno riportare a quelle atmosfere magiche che la grande lirica ha sempre saputo immaginare.
La musica di Rossini poi è senza tempo: arie come quella di Figaro o di Rosina fanno parte del dna musicale degli italiani ed è bene che i teatri trovino nuovi linguaggi e nuove forme per poter riproporre questa antica e meravigliosa forma d’arte che rischia in qualche modo di essere appannaggio dei melomani e dei grandi teatri di tradizione dove però non sempre è facile accedere. Mi piace pensare che Monza e il Teatro Binario 7 diventino un luogo dove la musica sia di casa nella diversità dei generi (quest’anno spazieremo dalla lirica all’operetta, dal tango al gospel, dal rock alla musica irlandese) e nella freschezza di una fruizione sempre originale e di qualità.”

Non resta dunque che darsi appuntamento sabato 25 Ottobre alle ore 21.00 oppure domenica 26 alle ore 16.00. Novità infatti di questa edizione di Terra è la possibilità di avere alcuni titoli in doppia replica alla domenica in un orario pomeridiano.