Hugh Jackman

HughJackmanIn luglio è prevista l’uscita dell’ennesimo film ispirato alla saga di Wolverine e se si pensa a questo personaggio della Marvel non si puo’ non pensare a Hugh Jackman che lo ha già interpretato in diversi episodi della saga degli X-Men.
Hugh Michael Jackman, questo il suo nome per intero, nasce a Sidney nell’ottobre del 1968 ed è, da sempre, un attore che bazzica sia i set cinematografici che i palcoscenici teatrali con una particolare predilezione per i musical.
Hugh cresce in Australia insieme al padre ed ai fratelli, studia giornalismo alla University of Tecnology di Sidney e, nel frattempo, si diletta nel canto arrivando a sviluppare una possente voce da baritono.
Terminati gli studi in giornalismo, Hugh Jackman, decide di frequentare i corsi di recitazione prima all’Actor Center e poi alla Wester Australian Academy of Performing Arts, famosa scuola d’arte drammatica australiana e l’inizio della sua carriere nel mondo dello spettacolo è datato 1995 dove partecipa alla serie televisiva Corelli. Sempre nello stesso anno, il nostro attore, debutta nel mondo del musical interpretando Gaston nell’edizione australiana di Beauty and the Beast mentre, l’anno dopo, ottiene il ruolo di Joe Gills in Sunset Boulevard di Andrew Lloyd Webber.
Fino al 1998 Hugh Jackman è un attore molto noto in Australia ma sconosciuto all’estero; in questo anno debutta sui palcoscenici teatrali di Londra interpretando Curly in Oklahoma e, grazie a questo ruolo, ottiene una candidatura all’Olivier Award, importante riconoscimento teatrale inglese, e questo premio contribuisce a farlo conoscere anche al di fuori della sua terra natia.
In ambito cinematografico il successo arriva grazie a Wolverine e, Hugh Jackman ottiene la parte poche settimane prima dell’inizio delle riprese grazie al rifiuto di Russel Crowe che, inizialmente, il regista Bryan Singer aveva scelto per interpretare l’uomo lupo.
Il primo film della saga di X-Men è datato 2000 e, nel corso degli anni, ne sono stati girati altri quattro mentre un quinto, l’ultimo al quale potrebbe partecipare Hugh Jackman, è previsto in uscita per luglio.
Grazie al successo ottenuto con Wolverine Hugh Jackman partecipa a numerose pellicole alternando a ruoli romantici, come in Kate&Leopold grazie al quale ottiene una nomination ai Golden Globe, a personaggi horror come Van Helsing che si rivela un grande successo di botteghino ricevendo, nel contempo, diverse critiche negative.
Nel corso degli anni Hugh Jackman arriva a calcare anche i palcoscenici di Broadway nel ruolo del protagonista di The Boy from Oz che gli fa ottenere grandi apprezzamenti da parte di pubblico e critica oltre a conquistare il Drama Desk Award ed il Tony Award come miglior interpretazione maschile in un musical. Lo spettacolo rimane in scena per, quasi, un anno arrivando ad incassare oltre 40 milioni di dollari e chiudendo allo scadere del contratto di Hugh.
Fra il 2003 ed il 2005 Hugh Jackman presenta la cerimonia di premiazione dei Tony Award, che rappresentano l’equivalente dei premi Oscar per il mondo del teatro e del musical, e la partecipazione all’edizione del 2004 gli fa vincere l’Emmy come miglior presentatore.
Nel 2006 Hugh Jackman partecipa a Scoop, di Woody Allen e a The Prestige di Christopher Nolan e, nell’estate del 2006 riprende a calcare i palcoscenici teatrali per interpretare il ruolo di Peter Allen nello spettacolo Boy From Oz.
Hugh Jackman lavora anche con Baz Luhrmann nel film che il regista ha voluto dedicare alla loro patria, ossia Australia, in cui affianca Nicole Kidman e, per la gioia di noi femminucce, sempre in quello stesso anno, viene proclamato dalla rivista People “uomo più sexy del mondo”.
Il nostro Hugh si può definire un uomo di spettacolo a 360 gradi poiché passa, con molta disinvoltura, dai set cinematografici ai palcoscenici teatrali e si fa apprezzare anche come presentatore; nel 2009 presenta la Notte degli Oscar dove da sfoggio del suo talento esibendosi in numeri di danza e ricevendo, per questa sua perfomance, numerosi apprezzamenti.
Negli ultimi anni, l’attore australiano, ha ripreso a frequentare i teatri di Broadway come protagonista nella A steady Rain e, nel maggio del 2011, ha portato sulle scene One Man Show in cui alterna brani musicali a racconti sulla propria vita e sulla propria carriera arrivando ad interagire con il pubblico.
One Man Show viene trasformato, poi, in Hugh Jackman Back on Broadway, in cui l’attore è accompagnato da un’orchestra di 18 elementi ed un gruppo di cantanti e ballerini con i quali ripercorre i ruoli più importanti della sua carriera cinematografica senza tralasciare riferimenti ai grandi classici di Broadway.
L’attore australiano, sposato con Deborra-Lee Furness, ha ricevuto la stella nella Hollywood Walk of Fame il 12 dicembre del 2012 e nella serie Scrubs, il dottor Cox ha un odio viscerale nei suo confronti poiché l’attore che lo interpreta, John C. McGinley, ha perso il ruolo di Wolverine in X-Men proprio a favore di Hug Jackman.