Baltic Sea Youth Philharmonic – Milano – 14 settembre

KristjanJärvi (c) PeterAdamik

direttore KRISTJAN JÄRVI

Milano – Basilica di Santa Maria delle Grazie

Lunedì 14 settembre 2015 ore 21.00
La Basilica aprirà al pubblico alle ore 20.30

CARL NIELSEN – AN IMAGINARY JOURNEY TO THE FAROE ISLANDS (ESTRATTO DALL’OUVERTURE)
EDVARD GRIEG – “ASA’S DEATH” DAL PEER GYNT
ARVO PÄRT – CANTUS IN MEMORIAM BENJAMIN BRITTEN
LUDWIG VAN BEETHOVEN – CAVATINA
JEAN SIBELIUS – SINFONIA NO. 3 OP. 52 IN DO MAGGIORE

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Musicale Arteviva
Tel. 02 36756460 (dal lunedì al venerdì ore 14-17)
Via Sardegna 46 – Milano
Email: info@associazionearteviva.eu

Torna a Milano la Baltic Sea Youth Philharmonic, l’orchestra che unisce le diverse tradizioni musicali dei paesi che circondano il Mar Baltico, nella convinzione che la musica non conosca né confini né limiti, sia di natura geografica che di genere.
Il tour, realizzato grazie al sostegno di Saipem, debutterà il 10 settembre a Heiden, in Germania, e toccherà, in dieci giorni, nove differenti città in Svizzera, Italia, Danimarca e Polonia. In Italia la Baltic Sea Youth Philharmonic sarà a Milano il 14 settembre nel suggestivo contesto della Basilica di Santa Maria delle Grazie, ospite dell’Associazione Musicale ArteViva, e a Verona il 15 settembre al Teatro Filarmonico per il festival “Settembre dell’Accademia” dove si esibirà per il secondo anno consecutivo.
Il pubblico milanese avrà il piacere di applaudire i giovani artisti della Baltic Sea Youth Philharmonic per la quarta volta.
L’orchestra, fondata nel 2008 da Kristjan Järvi (affiancato da un prestigioso consiglio di consulenti artistici tra i quali Kurt Masur, Valery Gergiev, Esa-Pekka Salonen, Marek Janowski e Mariss Jansons), è composta da un centinaio di giovani talentuosi musicisti tra i 18 e i 30 anni provenienti dalle scuole musicali di Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Russia, Lettonia, Estonia, Lituania, Polonia e Germania che si sono incontrati per formare un’unica orchestra che testimoni l’impronta sia di una comune tradizione che di un’ampia varietà di caratteristiche nazionali. Più che un’orchestra giovanile, è un progetto per l’integrazione e la collaborazione sociale e culturale al fine di creare unità in una regione storicamente divisa. Direttore e fondatore della Baltic Sea Youth Philharmonic è Kristjan Järvi, direttore vivace e appassionato educatore con una sensibilità unica e un genuino amore per la musica.
A Milano i musicisti proporranno al pubblico un’ampia scelta di opere di compositori della regione del Mar Baltico: Arvo Pärt (Estonia), Jean Sibelius (Finlandia), Carl Nielsen (Danimarca), Edvard Grieg (Norvegia) e Ludwig van Beethoven (Germania).
Nel 2015 la Baltic Sea Youth Philharmonic è supportata dal co-promotore e sponsor principale Nord Stream AG, operatore di gasdotti che attraversano il Mar Baltico, e da Saipem, uno dei leader mondiali, nel settore Oil&Gas, per le attività di ingegneria, costruzione e perforazione. Saipem sponsorizza l’orchestra dal 2011 e la porta in Italia per il quinto anno consecutivo.